Ingegnere industriale - percorso internazionale

Primaria multinazionale attiva in campo automotive intende inserire nel proprio team una giovane figura laureata in ingegneria o materie tecnico scientifiche, da avviare ad un percorso di formazione professionale ed internazionale di alto livello.

Il programma prevede la rotazione di tre posti di lavoro in tre anni in tre paesi europei differenti, per poi proseguire con un percorso di carriera internazionale nel Gruppo, in ambito produzione. Il programma iniziale sarà indicativamente così strutturato:

  • 6 mesi circa : realizzazione di uno studio o di attività, in un sito industriale europeo, legate all’acquisizione del certificato Green Belt;
  • 2,5 anni circa: responsabile di una unità di produzione (team di 30-40 persone circa) in un sito industriale italiano (Piemonte);
  • Alla fine del terzo anno: responsabile di reparto in un sito industriale europeo (team di 200 persone circa).

Ci si rivolge ad un laureato con 2-3 anni di esperienza lavorativa in campo industriale. Indispensabile un’ottima conoscenza della lingua inglese.

Dinamismo, orientamento all’innovazione, capacità di analizzare situazioni complesse, orientamento alla semplificazione, rigore nello svolgimento del lavoro e nell’ottenimento dei risultati, sono caratteristiche imprescindibili del profilo.

Si prevede un inserimento con retribuzione allineata al ruolo a cui si aggiunge un variabile annuale individuale, gli strumenti di lavoro (cellulare e PC) ed una serie di benefit legati a welfare aziendale. Nel momento del trasferimento all’estero è previsto un apposito contributo ed il supporto abitativo.

Per candidarti:
- se vuoi inviarci un tuo cv attraverso il form sul nostro sito vai qui
- oppure inviarci un allega
to .doc, .rtf, .pdf all'indirizzo info@valtellinalavoro.it

Pubblicato: 
Venerdì, 25 Ottobre, 2019